Argomenti

Chiudi Aiuto
Per Iniziare Vai inizio finestra

Navigazione

Puoi navigare il Web OPAC attraverso i pulsanti disponibili sul browser oppure utilizare i pulsanti presenti nella schermata del Web OPAC

Una schermata è composta da due parti. Una parte superiore che contiene la barra dei menu. Questa appare in ogni schermata e offre le funzioni disponibili per gli utenti. La parte inferiore visualizza varie opzioni di ricerca in diverse schermate e visualizza i risultati.

Identificati

L'identificazione verifica le tue info Utente e ti permette di vedere le tue informazioni personali e visualizzare le opzioni. Alcune delle atività che sono possibili nell'OPAC pure richiedono identificazione. Non è necessario identificarsi per eseguire ricerche.

Identificati

Se sei un utente registrato, inserisci Identificativo e Password, e seleziona la biblioteca per identificarti.

Ospite

Clicca Ospite nella pagina di identificazione per entrare nel sistema come utente non identificato. In questo modo non sarai in grado di vedere le tue informazioni personali e di utilizzare alcune opzioni.

Registrati

Per registrati come utente, clicca Registrati nella pagina di identificazione. Compila la form dando il maggior numero si informazioni possibili. Alla fine della registrazione il sistema ti assegnerà uno user name e una password che puoi utilizzare per entrare nel sistema.

Dimenticato la Password?

Se sei un utente registrato ma hai dimenticato la password, clicca Dimenticato Password?. Ti verrà chiesto di rispondere ad una domanda che hai compilato quando ti sei iscritto nel sistema.

Tipi di Ricerche

Ci sono cinque diversi tipi di ricerche disponibili: Ricerca semplice, Multi-base; Multi-campo; CCL; e Ricerca Avanzata. Per scegliere un tipo particolare, clicca il link pertinente nella schermata delle ricerche. Per ulteriori informazioni vedi la sezione Ricerca

Web Browser Richiesti

Se necessiti di un browser Web (Internet Explorer 5.x o maggioi; Netscape 6.2 o maggiori) configura che supportino caratteri Unicode-based. Gli utenti Windows necessitano Windows 95 o maggiore (raccomandato almeno Windows 2000) con istallato l'appropriato Global IMEs (input method editors). Gli utenti Macintosh devono avere OS9.x con l'appropriato language packs installato oppure OS X.

Scorrimento Torna all'inizio

La ricerca Scorrimento ti permette la ricerca all'intero del catalogo in ordine alfabetico o numerico, come in un dizionario. La tua ricerca produrrà una lista numerica o alfabetica. Puoi scorrere in avanti o all'indietro all'interno della lista o indice scelto. Non è necessario usare le maiuscole.

Per eseguire ricerche per scorrimento:

Scegli l'indice che vuoi scorrere, inserisci poi il testo da cui desideri che la lista parta. Questo testo apparirà al top della lista. Per esempio inserendo la lettera a otterrai una lista alfabetica che parte dalla lettera a.

La tua biblioteca può aver configurato il sistema così che la lista risultante inizi con il testo che precede immediatamente il testo che hai inserito. Per es. se inserisci un autore miller, potresti vedere una lista alfabetica che inizia con millay e che continua poi con miller.

Visualizzazione Record Brevi Torna all'inizio

In una lista di Scorrimento, clicca sul pulsante headings per visualizzare la lista di opere collegate all'intestazione. Nota che il pulsante headings è attivo solo l'intestazione evidenziata ha record brevi.

Lista di Scorrimento Torna all'inizio

La Lista di Scorrimento visualizza il numero di record collegati ad ogni entrata e indica se sono presenti o no cross-references per l'entrata. Clicca sull'entrata sottolineata per vedere i record associati ad essa. Ci sono tre modi per arrivare ad una Lista di Scorimento.

  • Utilizzando la funzione Scorrimento e scegliendo un Indice da scorrere. Dopo aver digitato il testo che vuoi apparia al top della lista, verrà visualizzata la Lista di Scorrimento.

  • Utilizzando la finzione Ricerca:

    1. Apri un record in viualizzazione Formato Completo o Standard.

    2. Clicca sul tag sottolineato, per esempio il tag Autore. Questo apre la pagina Servizi Aleph che contiene una opzione scorrimento (per esempio, Scorri una lista intestazioni nel database).

    3. Clicca il pulsante adiacente Go per ottenere una Lista di Scorrimento di entrate per il tag, per esempio una lista alfabetica di autori, con l'autore pertinente posto in cima alla lista.

  • Mentre visualizzi una lista di cross-references. Cliccando su un tag sottolineato verrà: presentato una Lista di scorrimento. Per esempio, cliccando il tag Intestazione verrà presentata una lista alfabetica di entrate con l'intestazione pertinente posta in cima alla lista.
Set caratteri e Unicode Vai all'inizio pagina

I record catalogo sono codificati in set di caratteri Unicode. Unicode permette una visualizzazione di un grande range di alfabeti e diacritici (conosciuto anche come accent marks) e caratteri speciali.

Visualizzazioni Caratteri non Inglesi Se stai vedendo caratteri strani in alcuni record OPAC, questo può essere dovuto al tuo browser. Questi possono essere titoli in collezioni in alfabeti non dell'Europa Occidentale. Per visualizzare questi record in modo correto devi utilizzare un Web Browser configurato per visualizzare questi alfabeti. In generale, il tuo browser dovrebbe supportare Unicode (UTF-8 character set)e deve avere una buona disponibilità di font per i caratteri.

Nei vecchi browser alcuni caratteri in alfabeti non-Western Europa verranno mostrati come gruppi di quattro lettere e numeri. Per esempio, in Netscape 4.x, i record con caratteri Cinesi verranno visualizzati con stringhe cone ad esempio \65B0\653F.

Per configurare la codifica caratteri del browser

  • Internet Explorer:

    Dal menu Visualizza seleziona Codifica, seleziona quindi Selezione Automatica.

  • Netscape:

    Dal menu View seleziona Character coding, poi Auto-detect, infine All [per Netscape 6.x] o Universal [per Netscape 7.x].
Il font Arial Unicode MS fornisce il più completo supporto ai caratteri Unicode. E' disponibile nei seguenti prodotti Microsoft: Publisher 2000, Office 2000 Professional, Office

Se Arial Unicode MS non è disponibile, possono essere usati altri font nel Web OPAC. Per informazioni su altri font che supportano Unicode consultare Useful resources presente in www.unicode.org.

Personalizzare la Visualizzazione Vai a inizio pagina

L'opzione Preferenze ti permette di personalizzare la visualizzazione delle informazioni nelle schermate. Per esempio, puoi determinare la lingua dell'interfaccia e la lingua dei termini di thesaurus con cui vengono mostrati. Puoi anche indicare l'ordine con cui i record appaiono e determinare il formato in cui il set di record recuperato deve essere presentato. Queste azioni possono essere effettuate dalla schermata Preferenze o dalla schermata Area Personale (profilo personale). Non puoi salvare le tue configurazioni se non sei un utente registrato.

Cataloghi Torna all'inizio

Per vedere i cataloghi disponibili clicca Cataloghi dalla barra menu. Il tuo sistema bibliotecario determina quali cataloghi sono disponibili per l'accesso.

Visualizzazione Completa di Record Torna all'inizio pagina

Nel Formato Completo puoi vedere il record in una serie di formati che variano i tag da quelli standard ALEPH al nome tags o tag alfanumerici. Puoi anche selezionare la Scheda catalografica o o lo stile citazione.

Il formato Completo contiene i link che permettono di passare a:

  • Una Lista Scorrimento

  • Altri record simili, per esempio, altri record che condividono lo stesso soggetto

  • Un motore di ricerca per cercare le informazioni correlate

  • Informazioni sul posseduto

  • File esterni, come per una rivista elettronica
Inoltre nel formato Completo permette di usare opzioni particolari. Queste opzioni sono contenute nella barra delle opzioni, che appare sopra la Visualizzazione completa dle record.
  • Per ricercare record simili in altri cataloghi, clicca Localizza.

  • Per usare il record per creare una richiesta ILL per quel materiale da altra library, clicca Richiesta ILL. Puoi anche salvare il record sul tuo PC o inviarlo via e-mail.

  • Per salvare il record sul server, clicca Salva sul server. Questa opzione è disponibile solo se hai il permesso Salva record nel tuo profilo personale

  • Per salvare un record sul PC o inviarlo via e-mail clicca Salva/Mail.

  • Per aggiungere un documento allo Scaffale Elettronico clicca Aggingi allo Scaffale Elettronico .

  • Per porre una prenotazione booking clicca Booking.

  • Per ricercare il record in SFX (se presente nella tua biblioteca), clicca l'icona SFX.
Storico Vai a inizio pagina

La funzione Storico ti permette di vedere le ricerche che hai salvato in una tua precedente visita all'OPAC. Queste ricerche sono salvate in un buffer permanente e possono essere utilizzate come bookmarks per usi futuri. Puoi salvare le ricerche nello storico attraverso la schermata Ricerche precedenti.

Per vedere le ricerche salvate, clicca Storico dalla barra del menu.

Nella schermata dello Storico puoi anche rilanciare la ricerca cliccando il comando Cerca, o puoi cancellare ricerche dal buffer permanente. Nota che il valore visualizzato nella colonna N. Record si riferisce al numero di record recuperato quando avevi lanciato la ricerca per la prima volta.

Posseduto torna a inizio pagina

Vsualizzare le informazioni sul Posseduto di una determinata Biblioteca.

Nella schermata Lista risultante clicca sul nome della Biblioteca sottolineato nella colonna Bib/Copie.

o

Nel formato Completo clicca sul link Copie.

Apparirà la schermata del Posseduto con le copie appartenenti alla biblioteca. Puoi applicare diversi filtri alla lista di copie che viene visualizzata:

  • Seleziona anno: solo le copie per l'anno specificato verranno visualizzate

  • Seleziona volume: solo il volume specificato verrà visualizzato

  • Seleziona sottobiblioteca: verranno visualizzate solo le copie che appartengono alla biblioteca indicata

  • Nascondi copie in prestito: le copie che in quel momento sono in prestito o prenotate non appariranno
La finestra Posseduto ti permette di usare le seguenti opzioni:
  • Porre una Prenotazione (se visualizzato)

  • Porre una richiesta Fotocopie per la copia (se visualizzato)

  • Porre un booking per una copia (se visualizzato)

  • Visualizzare le info espanse della copia
Prestito Interbibliotecario Torna a inizio pagina

Questa funzione ti permette di richiedere materiale da altra biblioteca. Puoi richiedere il prestito di una rivista, o richiedere una fotocopia del materiale. Compila con il massimo delle informazioni la schermata per il prestito interbibliotecario. I campi contraddistinti dal simbolo * sono obbilgatori. Questa opzione è disponibile solo se ti sei identificato e hai i permessi necessari.

Booking Torna a inizio pagina

Questa funzione ti permette di creare una richiesta booking per una copia (disponibile solo per utenti autorizzati). Per creare una richiesta Booking

  1. Segui uno di questi percorsi:
    • Dalla visualizzazione Completa, clicca il link Booking nel menu opzioni, o

    • Dalla pagina Posseduto (clicca il link Booking nella colonna a sinistra).
    Viene visualizzata la schermata Booking

  2. Compila la form per porre le richiesta booking. I campi Da/A giorni e ore sono campi obbligatori.

  3. Se il booking successo, conferma il booking.
Lo Scaffale Elettronico Torna a inizio pagina

Puoi crearti il tuo set di record e salvarli nel buffer, chiamato Scaffale Elettronico. Se sei un utente identificato, i record che salvi nello Scaffale elettronico non verranno cancellati quando termini la sessione di lavoro. Se sei un utente ospite invece, i record presenti nello Scaffale elettronico verranno cancellati

Per aggiungere record allo Scaffale elettronico seleziona i record e clicca il link Aggiungi al mio scaffale elettronico sulla barra delle opzioni. Puoi anche aggiungere un record aperto in visualizzazione completa.

Per visualizzare tutti i record salvati clicca Scaffale Elettronico dalla barra menu.

Lo Scaffale elettronico ti permette di:

  • Salvare/inviare via email i record presenti

  • Cancellare i record presenti

  • Creare cartelle e spostarvi i record

  • Cancellare e rinominare le cartelle

  • Svuotare lo Scaffale
Area Personale Trona a inizio pagina

La pagine dell'Area personale visualizza le tue informazioni sulle tue attività della circolazione. Ti permette anche di eseguire online alcune operazioni.

Puoi vedere le tue operazioni nella Circolazione nella voce Attività della pagina:

  • Prestiti (per library amministrative): la schermata permette l'accesso alle informazioni sui tuoi prestiti. Inoltre se clicchi i numeri sottolineati, hai due opzioni per rinnovare i tuoi prestiti.
    • Rennova tutti: seleziona questa opzione per rinnovare tutti i prestiti attivi.

    • Rinnova Selezione: usa questa opzione per rinnovare solo i record selezionati.
  • Lista Srorico Prestiti; questa è la lista di tutte le copie che hai preso in prestito con le relative informazioni.

  • Prenotazioni (per biblioteca amministrativa): questa è una lista delle copie su cui hai posto una prenotazione, viene indicato anche lo status della richiesta.

  • Richieste Booking (per biblioteca amministrativa): questa è la lista delle copie su cui hai posto una richiesta booking; viene indicato anche lo status della richiesta.

  • Richiesta Fotocopie (per biblioteca amministrativa): questa è la liste delle copie su cui hai posto una richiesta di fotocopie; viene indicato anche lo status della richiesta.

  • Transazioni cassa (per biblioteca amministrativa): questa è la lista delle tue transazioni di cassa con il loro status corrente.
Inoltre, la pagina dell'Area Personale visualizza anche alcune informazioni della circolazione:
  • Messaggi per l'utente

  • Blocchi alla circolazione dell'utente

  • Profilo personale utente con una opzione per modificarlo

  • Profilo SDI dell'utente con l'opzione per modificarlo

  • Indirizzi Utente(un utente deve avere un permesso speciale per poter modificare i suoi indirizzi)

  • Opzione Cambio password

  • Informazioni amministrative

  • Opzione per poter lasciare un messaggio per un altro utente
L'accesso all'area personale richiede l'inserimento di password per evitare che altri accedano al tuo record.

Nota che per proteggere le tue informazioni personali, il sistema non permette la funzione Indietro del browser per molte delle pagine Area Personale. Invece di portarti alla pagina precedente, il sistema apre la pagina che hai consultato prima di accedere all?Area Personale.

Ricerche Precedenti Vai a inizio pagina

Puoi vedere il risultato di ricerche precedenti, incorporarle in nuove ricerche o combinarle in un nuovo set di risultati.

  • Per vedere una lista di ricerche fatte durante la sessione corrente clicca su Ricerche Precedenti dalla barra menu.

  • Per rivedere una ricerca, selezionala e clicca Visualizza.

  • Per cancellare una ricerca, selezionale e clicca Elimina.

  • Per combinare insieme due o più ricerche, selezionale e clicca Incrocia.

  • Per porre una richiesta SDI su una ricerca, selezionala e clicca Richiesta SDI.
Incrocia ti permette di lavorare con più di un set di risultati. Per esempio hai fatto una ricerca perChicago, e poi una per Illinois, puoi combinare queste ricerche scegliendo un operatore logico: and, or, Primo set non il secondo, Secondo set non il primo.

Per usare gli operatori Primo set non il secondo e Secondo set non il primo, scegli solo due set.

Richiedere copie Vai a inizio pagina

Per porre una richiesta su una copia

  • Clicca sul tag Copie (o Biblioteca) dalla visualizzazione completa del record. Apparirà un elenco di copie, per biblioteca.
Nella lista delle copie puoi:
  • Cliccare Richiesta (se disponibile) per porre una richiesta di prenotazione.

  • Cliccare Fotocopie (se disponibile) per porre una richiesta Fotocopie

  • Cliccare Booking (se disponibile) per porre una richiesta booking.

  • Clicca Espandi per vedere tutti i dettigli disponibili sulla copia.
Se la Lista copie contiene una Data Scadenza, questo sta ad indicare che la copia è in prestito

Advance Booking Vai a inizio pagina

Molte biblioteche hanno collezioni riservate dalle quali gli utenti posso prendere copie in prestito breve (per esempio per una o due ore).

Per fare una richiesta di prestito breve:

  1. Dalla collezione riservata, seleziona una copia nella finestra Posseduto e clicca Richiesta. Apparirà la schedulazione degli intervalli di tempo disponibili.

  2. Seleziona uno degli intervalli disponibili e clicca sul link Richiesta adiacente. La copia è resa disponibile per il ritiro per l'intervallo selezionato.

Richieste speciali Torna a inizio pagina

La funzione Richiesta speciale permette di porre richieste per copie che non si sono trovate nell'OPAC ma che sono presenti nel catalog cartaceo. Il link delle richieste speciali è visualizzato nel menu solo per i profili utente che includono tale privilegio.

Creare una Richiesta speciale:

  1. Dalla barra del menu cliccare Richiesta Speciale. Viene visualizzata la form corrispondente:

  2. Compilare il maggior numero di campi possibili, inclusi titolo e collocazione e cliccare Vai. La biblioteca processa le richiesta, cioé recupera la copia e la rende disponibile se possibile.
Salva e Invia Email i tuoi risultati Vai a inizio pagina

Una volta selezionati i record puoi salvarli o inviarteli via e-mail.

Per inviare una lista di record via e-mail:

  1. CliccaSalva/Mail per richiamare la schermata per inviare E-mail o Salvare i record selezionati.

  2. Scegli il formato dei record o creane uno a piacimento, seleziona la codifica e compila il campo con l'indirizzo e-mail. I campi Nome, Soggetto e Testo sono facoltativi e possono esere utili per gestire le tue email.

  3. CliccaInvia/Salva.
Per salvare i record sul tuo disco locale
  1. Clicca Salva/Mail per richiamare la schermata per l'invio via EMail o Salvataggio dei record.

  2. Scegli un formato o crea un formato preferito.

  3. Lascia vuoto il campo indirizzo email. I campi Nome, Soggetto e Testo sono facoltativi.

  4. Clicca Vai. Appare la schermata per il salvataggio in locale dei file.

  5. Clicca Salva Selezionati. Apparirà la schemata di dialogo per il slvataggio in locale dando un nome al file.
L'opzione Salva sul Server ti permette di salvare sul server o una selezione di record o un set costruito dalla Lista Risultati. Questa opzione è disponibile per utenti che hanno il privilegio Salva sul Server nel loro profilo.

SDI Vai ad inizio pagina

SDI (Selective Dissemination of Information) serve per informare gli utenti circa le nuove acquisizioni o sui record aggiornati in aree di specifico interesse. Il meccanismo SDI permette alla biblioteca di inviare notifiche circa le nuove pubblicazioni in un campo specifico e su nuovi arrivi di fascicoli di riviste.

Per poter creare una richiesta SDI l'utente deve avere questo privilegio nel suo profilo.

Per porre una richiesta SDI, clicca sul link presente nelaa schermata Lista Risultati o nella pagina Ricerche precedenti. Apparirà la finestre Record SDI (nuovo/aggiorna). Questa è la finesra in cui puoi creare un nuovo profilo SDI o aggiornare uno esistente. La pagina contiene i seguenti campi:

  • Nome SDI: inserisci il nome con cui vuoi salvare la richiesta.

  • Formato Stampa: scegli il formato in cui vuoi ricevere i record.

  • Periodicità : definisce gli intervalli di tempo di attivazione della interrogazione SDI, per esempio, ogni sette giorni, quattro settimane ecc.

  • Messaggio SDI: inserisci il testo da includere nel corpo della notifica.

  • Richiesta SDI: mostra i termini di ricerca (per esempio: words= Buddhism).

  • Sottobiblioteca SDI: puoi decidere che la tua query venga attivata per biblioteche specifiche senza considerare la locazione

  • Base SDI: seleziona la base su cui attivare la tua richiesta SDI.

  • Email Alternativo: puoi definire un indirizzo e-mail alternativo per l'invio dei risultati della tua interrogazione SDI.

  • Soggetto Email: definisci un soggetto per la email con i risultati della richiesta.

  • Data Scadenza: definisci la data di scadenza del tuo profilo SDI. I risultati non ti verranno inviati oltre la data indicata.

  • Sospendi SDI da/a: puoi sospendere il servizio per un periodo di tempo (per esempio le vacanze). Non riceverai notifiche SDI fino alla fine del periodo di sospensione.

  • Codifica: seleziona il tipo di codifica nel quale vuoi ricevere la lista dei risultati

  • Messaggio Nessun Risultato: indica se vuoi ricevere un report delle richerche SDI anche se queste non recuperano nessuna nuova informazione.
Per visualizzare tutti i tuoi profili SDI, vai all'Area Personale e clicca il lik Profili SDI nella barra opzioni. La pagina che si apre ti permette di visualizzare i tuoi profili, modificarli, duplicarli o cancellarli. Da questa schermata puoi affinare i tuoi profili. Cliccando Cerca Online da questa finestra mandi in esecuzione la richiesta SDI in tempo reale. Non riceverai notifica inerente le risposte recuperate tramite la ricerca online.

Ricerca vai ad inizio pagina

La funzione Ricerca ti permette il recupero di record inserendo parole chiave o frasi. Per eseguire una ricerca clicca su Ricerca nella barra menu. Ci sono cinque tipi differenti di ricerca disponibili nell'OPAC Web: Ricerca Semplice; Ricerca Multi-base; Ricerca Multi-campo; CCL; e Ricerca Avanzata.

Ricerca Avanzata Torna a inizio pagina

La Ricerca Avanzata ti permette di ricercare nel database attraverso parole ovunque presenti nel record bibliografico o presenti solo in determinati campi(per esempio autore, titolo, editore ecc). Puoi utilizzare il menu a tendina per specificare i campi della ricerca. Il Web OPAC offre vari campi come Autore, Soggetto, Titolo ecc. La relazione tra i campi ` gestita dall'operatore logico AND. Per visualizzare una lista clicca sul link adiacente alla colonna N. dei record

Ricerca Semplice Vai a inizio pagina

In questa schermata, scegli il campo da ricercare come Autore, Soggetto, Anno, Numero di Sistema, ecc e digita la parola chiave. Lettere in minuscolo possono trovare riscontro in lettere maiuscole. Puoi usare gli operatori boleani come AND, OR, NOT nella stringa di ricerca. Puoi anche inseriere AND/OR/NOT come parole vere e non operatori, quando sono parte di una frase, come, per esempio, in TIT=gone but NOT forgotten, o se l'operatore è racchuso tra virgolette come per esempio WTI=gone but "NOT" forgotten (NOT è scritto in maiuscolo sono per evidenziare, ma puoi inserirlo anche in minuscolo).

Per recuperare parole vicine une alle altre, scegli Si per Parole adiacenti.

Construzione di una Ricerca Torna ad inizio pagina

Una richiesta di Ricerca è limitata ad un set costituito da un numero cui il sistema è configurato, es. 5000. Inoltre, il risultato visualizzato e di ordinamento limite nella finestra Lista risultati è 1000.

ALEPH supporta gli operatori booleani and , or, e not. And è preso come default se non è presente nessun operatore. Gli operatori possono essere inseriti in inglese o attraverso le seguenti convenzioni:

  • AND = +

  • AND = & (ampersand)

  • OR = | (pipe sign)

  • NOT = ~ (tilde)
Tutte le ricerche possono essere limitate per lingua, formato e locazione. Puoi definire questi limiti nella parte inferiore della schermata di ricerca.

Oltre alle limitazioni possibili presenti nella parte inferiore della pagina, vi sono altre regole per tutti i tipi di ricerca:

Il carattere ? o il carattere * asterisco) possono essere posti a sinistra, a destra o nel mezzo di una parola, ma non possono mai essere usati più di una volta in una stessa stringa.

Il simbolo # può essere usato per indicare variazioni di spelling quando una versione di una parola ha più caratteri di un'altra. Per esempio, colo#:r troverà color e colour; e arch#eology troverà sia archaeology che archeology.

Il carattere ! può essere usato per variazioni di spelling nel caso in cui un singolo carattere pu&ograe; variare. Per esempio, wom!n recupera sia woman che women.

Il simbolo %, seguito da un numero, può essere posto tra due parole ad indicare che desideri che le parole appaiano ad una certa distanza le une dalle altre, senza tener conto dell'ordine di apparizione delle parole. Per esempio, england %3 ballads recupererà Ballads of England , Ballads of Merry Olde England e England and Her Ballads.

Il caratere !, seguito da un numero, viene posto tra due parole ad indicare che vuoi che le parole appaiano ad una particolare distanza le une dalle altre e nello stesso ordine in cui digiti le parole. In questo caso, ballads !3 england recupererà Ballads of England e Ballads of Merry Olde England ma non England and Her Ballads.

I simboli -> (trattino e maggiore) possono essere posti tra due parole. Questo indica che vuoi recuperare record che hanno parole dalla (con inclusione) prima parola fino alla seconda parola. Questa ricerca è particolarmente utile per limitare la ricerca per anni di pubblicazione.

Per esempio: 1993 -> 1996

Common Command Language torna a inizio pagina

Puoi usare il Common Command Language (CCL) parole e intestazioni usando differenti indici contemporaneamente. Devi specificare il codice dell'indice parola e intestazione che vuoi ricercare. Le abbreviazioni usate in CCL possono essere reperite nella sezione Codici CCL.

Ecco un esempio:

((wau=carlyle or ruskin or hegel) and (wti=cultur?)) not (wsu=art?)

Questa ricerca recupera quasiasi cosa scritta da Carlyle o Ruskin o Hegel che contenga una parola che inizia con cultur, per esempio, culture, cultures, cultural, eccetera, in ogni titolo che non abbia assegnato un soggetto che inizia con la parola art, per esempio, art, arts, artist, artistic, eccetera.

Codici CCL Torna a inizio pagina

Quelle che seguono sono alcune dei codici utilizzati nel Common Command Language:

LCC - LC Class
LCN - LC Shelf
DDC - Dewey
TIT - Titolo
AUT - Autore
IMP - Editore
SUB - Soggetto
SRS - Serie
LOC - Locazione
WRD - Parole
WTI - Parole del titolo
WAU - Parole del campo autore
WPE - Parole nel campo autore persona
WCO - Parole nel campo autore ente
WME - Parole nel campo congressi
WUT - Parole del titolo uniforme
WPL - Parole del luogo di pubblicazione
WPU - Parole campo editore
WSU - Parole del campo soggetto
WSM - Parole in soggetti MeSH
WST - Parole in status
WGA - Parole nell'area geografica
WYR - Anno di pubblicazione

Ricerca Multibase Torna a inizio pagina

Puoi usare una Ricerca Multi-Base per ricercare contemporaneamente in più di un database. Per recuperare un set di record puoi selezionare i database che meglio corrispondono ai criteri di ricerca. Quando clicchi Vai, viene visualizzata la pagina con i risultati della ricerca. Questa pagina contiene la lista dei database in cui si è eseguita la ricerca, con il numero di record ritrovati in ogni singolo database. Clicca il link del database per visualizzare i risultati della ricerca in una base particolare.

Ricerche Multi-campo Torna a inizio pagina

La Ricerca Multi-campo permette la ricerca contemporanea in diversi indici di parola, correlati dall'operatore "AND" Maggiori campi compili più ristretta è la ricerca.

Lavorare con la Lista Risultati Torna a inizio pagina

La lista dei record appare nella pagina della lista risultati. Se hai inserito una stringa di ricerca appropriata e se clicchi una entrata sottolineata nella lista per scorrimento, viene visualizzata la Lista Risultati. Questa lista può visualizzare fino a 1000 record. La Lista Risultati mostra quanti record soddisfano la tua interrogazione. Ogni record è numerato in maniera sequenziale. Il risultato della ricerca può essere visualizzato in formati differenti.

Ci sono due opzioni che ti permettono di saltare a precisi record del set, Vai al Testo e Vai a #. Queste opzioni si trovano sopra la lista dei risultati.

Ci sono molte altre informazioni nella finestra. Queste vengono elencate di seguito:

Crea un subset torna a inizio pagina

La creazione di un subset permette di lavorare con un gruppo di record selezionati dal set risultante dalla ricerca. Seleziona i record della lista risulta e clicca Crea Subset. La lista dei risultati visualizzerà solo i record del subset. Questo subset può essere trattato come quasiasi altro set di risultati: i record possono essere selezionati, inviati via email o potrebbero andare a costituire un altro subset.

Il nuovo set rimane in Ricerche Precedenti fino alla chiusura della sessione. L'unico modo per distinguere un subset da un set completo è il numero di record che lo compone. In Ricerche Precedenti, i subsets possono essere combinati con altre ricerche o subset.

Per maggiori info, vedi Ricerche Precedenti.

Filtri Torna a inizio pagina

Filtra permette di utilizzare opzioni di affinamento post ricerca, attraverso tuoi filtri o utilizzando opzioni predefinite.

Clicca Filtra dalla barra delle opzioni della lista risultati. La pagina filtro ti permette sia di definire tuoi filtri che di utilizzarne di predefiniti.

Rank Torna a inizio pagina

Puoi "pesare" i risultati aggiungendo una parola al temine di ricerca utilizzata nel ricerca pertinente. I record sono pesati in accordo ad una formula che tiene conto del numero di volte che la parola appare in un record e del peso data alla parola (per esempio, se la parola appare nel titolo, può avere un grande peso).

Affina Torna a inizio pagina

Affina ti permettere di restringere la strategia di ricerca espandendo la tua terminologia o creando un subsets della tua richiesta. Puoi modificare la ricerca modificando il Common Command Language. Puoi anche aggiungere termini utilizzando il menu a tendina eseguendo una ricerca completamente nuova.

Ordina Torna a inizio pagina

Puoi ordinare i record usando opzioni predefinite. Inoltre, nella visualizzazione in formato breve cliccando sull'intestazione delle colonne puoi ordinare per gli elementi contenuti(per esempio, cliccando Autori ordini i record per Autore, e poi per Anno).

Close Help